Fai una donazione

Puoi sostenere la U.I.L.D.M. di Udine anche versando un contributo che ci sarà utile per proseguire le attività che da quarant’anni svolgiamo al fianco delle persone con malattie neuromuscolari e delle loro famiglie. Il contributo è deducibile nella dichiarazione dei redditi*.

Puoi fare la tua donazione:

■ Subito con carta di credito o PayPal cliccando sul pulsante qui sotto.

IMPORTANTE!
Se la donazione è finalizzata a sostenere un progetto in particolare o viene fatta per qualche specifica ragione, è importante indicarlo cliccando sulla voce “Motivo della donazione (facoltativo)”che compare nella schermata di conferma della donazione, a sinistra dell’importo, sotto la scritta “UILDM Udine donazione”. Guarda qui come fare!
…………………………………………………………………………………………………………………………

 In posta
Puoi effettuare un versamento sul conto corrente postale n. 12763330
intestato a U.I.L.D.M. – onlus V.le A. Diaz, 60 – 33100 Udine;

 In banca
Puoi effettuare un versamento sul conto corrente bancario intestato a: U.I.L.D.M. – onlus V.le A. Diaz, 60 – 33100 Udine
Coordinate IBAN: IT 08 Z 02008 12311 000002614631
Unicredit Banca
Filiale di via Cividale, 18 – Udine

In entrambi i casi è importante indicare nella causale che si tratta di “Donazione” o “Erogazione liberale”, specificando, eventualmente se il contributo è finalizzato a qualche progetto in particolare o è dovuto a qualche motivazione particolare.

…………………………………………………………………………………………………………………………

■ Nella nostra sede
Puoi fare il versamento direttamente nella nostra sede di Viale Diaz n.60 a Udine.
L’ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il mercoledì anche dalle 14.00 alle 18.00.

…………………………………………………………………………………………………………………………

*Agevolazioni fiscali per le donazioni alle Onlus
La U.I.L.D.M. è una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) e le donazioni in suo favore danno diritto ad alcune agevolazioni fiscali:

• per le persone fisiche:

– l’erogazione è detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 26% dell’erogazione stessa, sino ad un valore massimo di € 30.000 (art. 15, comma 1.1 del D.P.R. 917/1986, come modificato dall’art.1, commi 137 e 138 delle Legge 190/2014);

– l’erogazione è deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a € 70.000,00, ai sensi della cosiddetta “Legge più dai meno versi” (art. 14 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge n. 80 del 2005).

• per le società:

– l’erogazione è deducibile per un importo non superiore a € 30.000 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, lettera h del D.P.R. 917/1986, come modificato dall’art.1, commi 137 e 138 delle Legge 190/2014);

– l’erogazione è deducibile dal reddito dichiarato fino al 10% del reddito dichiarato stesso e comunque fino a € 70.000,00, ai sensi della cosiddetta “Legge più dai meno versi” (art. 14 del Decreto Legge 35/2005 convertito in legge n. 80 del 2005).

La scelta di una delle due agevolazioni è alternativa.

Ai fini della detraibilità/deducibilità dell’erogazione, il versamento deve essere eseguito obbligatoriamente tramite operazioni bancarie (con bonifico, assegno bancario o carta di credito online) oppure attraverso operazioni postali tramite conto corrente postale.  Fa fede la ricevuta del versamento.